ALBERO GENEALOGICO

I miei bisnonni, genitori di mio padre.
I miei bisnonni, genitori di mio padre.
Nonna Anna Rapisarda in Randazzo – Mamma di zio Sandro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nonna Giulietta, mamma di Alfredo
Nonna Giulietta, mamma di Alfredo

 

 

 

 

 

 

Mia nonna paterna, Maria Cuccaro, con la zia Giovanna sorella di mia madre (in alto), la zia Fina, sua figlia, e mia madre 'Nzina.
Mia nonna paterna, Maria Cuccaro, con la zia Giovanna sorella di mia madre (in alto), la zia Fina, sua figlia, e mia madre ‘Nzina.

 

La mia nonna materna
La mia nonna materna
Mia nonna paterna con me
Mia nonna paterna con me

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mia zia Fina, mia nonna con me, mia madre, e due mie cugine, Iole ed Anna

 

 

 

Mamma 2 fase prematrimonioMamma 1 fase prematrimonioMamma 1 fase prefidanzamento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Papà e mamma prima del matrimonioMamma e papà

 

 

 

 

 

 

 

Sopra, alcune foto dei miei genitori. Quando mio padre partì per il servizio militare si trovava nell’Arma dei Carabinieri Reali, combattè in Grecia e, quando tornò a casa,  alla fine della guerra, si rifiutò di fare il giuramento di fedeltà alla Repubblica e quindi abbandonò l’Arma. Durante la guerra, il 21 dicembre 1939,  si sposò.

Essendo il padre morto, fu accompagnata all’altare del fratello Giovanni.

Il primo concepimento fu un aborto (era una bambina). Poi nacqui io e quindi un’altra bambina (Maria) che morì per complicazioni successive ad un incidente domestico. Poi nacque Augusto e quindi Ettore ed Amedeo. Amedeo morì molto piccolo.

La notizia raggiunse mio padre al fronte, dove si trovava in quel momento.